MODULO II: Il diritto dell’Unione Europea

CORSO DI ALTA FORMAZIONE SULLA TUTELA MULTILIVELLO DEI DIRITTI FONDAMENTALI – MODULO II: Il diritto dell’Unione Europea

VERCELLI • Aprile – Maggio 2017

Le lezioni si terranno il Venerdì dalle 14:00 alle 17:30 Cripta di Sant’Andrea – Dipartimento Studi Umanistici Università degli Studi del Piemonte Orientale Via G.Ferraris, 116 – Vercelli

Il corso si prefigge di offrire all’Avvocatura italiana un quadro d’insieme della tutela “multilivello” dei diritti fondamentali, con specifici approfondimenti nei diversi ambiti del diritto e con particolare attenzione alle ricadute “interne” delle norme e della giurisprudenza UE.

I docenti sono stati scelti in base alla specifica attività di ricerca nei campi di interesse, nonché alla esperienza anche “pratica”, onde garantire un elevato livello di fruibilità delle lezioni per i professionisti che compongono l’uditorio attraverso l’esemplificazione concreta e l’analisi della c.d. law in action.

L’elevato livello dell’offerta formativa è garantito da un apposito comitato scientifico quale referente organizzativo dell’iniziativa.

Brochure del Corso di Alta Formazione

1° Lezione – Venerdì 7 aprile – dalle 14:00 alle 17:00 • Cripta di Sant’Andrea

Indirizzi di saluto: 

Avv. Piero Monti, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Alessandria, Presidente Scuola di Formazione Forense “G. Ambrosoli”;

Prof.ssa Avv. Roberta Lombardi, Direttrice Scuola di Formazione Forense “G. Ambrosoli”;

Avv. Roberto Rossi, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Vercelli.

Introduzione al Diritto dell’Unione europea.

L’unione europea ed il rapporto fra ordinamento italiano ed ordinamento UE. Le fonti e le istituzioni. Le principali procedure giudiziarie. La questione della “discriminazione alla rovescia” in relazione alle libertà economiche garantite dal mercato unico.

Docenti:

Prof. Avv. Massimo Cavino, Associato di diritto Costituzionale, Università degli Studi del Piemonte Orientale;

Avv. Vito Rubino, Ricercatore in diritto dell’Unione europea, Università degli Studi del Piemonte Orientale.

2° Lezione – Venerdì 21 Aprile – dalle 14:00 alle 17:00 • Cripta di Sant’Andrea

Diritto U.E. e diritto privato.

Aggiornamenti in materia di diritto di famiglia e diritto civile-commerciale nel diritto internazionale privato e processuale UE.

Docenti:

Prof. Ugo Villani, Ordinario di Diritto Internazionale, Università degli Studi di Bari “A. Moro”;

Prof. Avv. Carola Ricci, Associato di Diritto internazionale, Università degli Studi di Pavia.

3° Lezione – Venerdì 28 Aprile – dalle 14:00 alle 17:00 • Cripta di Sant’Andrea

Diritto U.E. e Diritto penale. 

L’incidenza del diritto dell’Unione europea sul diritto penale interno. La questione del “ne bis in idem” in ambito U.E.; frodi IVA e prescrizione dopo la sentenza Taricco ed in attesa della sentenza della Corte Costituzionale italiana; la giurisprudenza del Tribunale UE in materia di misure restrittive adottate dal Consiglio nei confronti enti, organizzazioni e persone fisiche.

Coordina: Avv. Vito Rubino, Ricercatore diritto UE, Università degli Studi del Piemonte Orientale;

Docenti:

Avv. Daniele Domenicucci, Tribunale U.E.;

Avv. Luca Gastini, Foro di Alessandria;

Dott.ssa Maria Teresa Guaschino, Presidente Sezione Penale del Tribunale di Vercelli.

4° Lezione – Venerdì 5 Maggio – dalle 14:00 alle 17:00 • Cripta di Sant’Andrea

Diritto U.E. e Diritto Amministrativo. 

La progressiva convergenza del procedimento amministrativo negli Stati membri e nel diritto U.E.; aggiornamenti in materia di contratti pubblici dopo il recepimento delle direttive U.E.; le White list negli appalti pubblici.

Coordina: Prof.ssa Avv. Roberta Lombardi, Ordinario di diritto Amministrativo, Università degli Studi del Piemonte Orientale, Direttrice della Scuola Forense “G. Ambrosoli”

Docenti:

Prof.ssa Avv. Diana Urania Galetta, Ordinario di diritto Amministrativo, Università degli Studi di Milano;

Avv. Roberto Invernizzi, Foro di Milano;

Avv. Mauro Anetrini, Foro di Torino.

Tavola rotonda finale – Venerdì 12 Maggio – dalle 14:00 alle 17:30 • Aula Magna del Rettore dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale

Dall’Europa del mercato all’Europa dei diritti: sessant’anni di integrazione europea.

Coordina: Prof. Avv. Bruno Nascimbene, Ordinario di diritto dell’Unione europea, Università degli Studi di Milano.

Docenti:

Avv. Prof.Francesco Munari, Ordinario di diritto dell’Unione europea, Università degli Studi di Genova;

Prof. Joerg Luther, Ordinario di diritto Costituzionale, Università degli Studi del Piemonte Orientale;

Prof. Jacques Ziller, Ordinario di diritto dell’Unione europea, Università degli Studi di Pavia.

Conclude: Avv. Carlo Allorio, Foro di Milano, Consigliere del CNF.

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

• Prof.ssa Avv. Roberta Lombardi, Ordinario di diritto Amministrativo, Università degli Studi del Piemonte Orientale, Direttrice della Scuola Forense “G. Ambrosoli”

Comitato Scientifico della Scuola Forense “G. Ambrosoli”

INFO:

roberta.lombardi@uniupo.it

direttore@scuolaforenseambrosoli.it;

roberto.succio@uniupo.it

info@scuolaforenseambrosoli.it

• Tutte le lezioni saranno videoriprese e potranno essere riviste in modalità streaming on demand nell’area riservata del sito della Scuola Forense “G. Ambrosoli” con accesso riservato agli iscritti per un periodo massimo di 12 mesi dallo svolgimento effettivo in aula.

• Il Corso è accreditato dagli ordini degli avvocati di Alessandria, Vercelli, Novara e Verbania con 20 crediti formativi

La Scuola Forense Ambrosoli, a conclusione del percorso formativo, organizzerà per i partecipanti che ne facciano richiesta, una visita presso la Corte di giustizia UE a Città del Lussemburgo con partecipazione ad una udienza, secondo il calendario disponibile.

Il costo della trasferta non è incluso nella quota di adesione al corso qui presentato.

scarica il modulo d’iscrizione